Siti Incontri Piccanti

Navigare su siti per incontri piccanti senza farsi scoprire dalla moglie

Navigare su siti per incontri hot è una pratica molto diffusa oggi: centinaia di curiosi e curiose di tutte le età e parti d’Italia, si affacciano in numerosi portali in cui trovare l’avventura eccitante di una notte, una nuova focosa relazione o del semplice divertimento virtuale – ad esempio in cam – senza troppo impegno.

L’essere sposati non rende immuni dal fascino di queste scappatelle, attira anzi numerose persone alla ricerca di una valvola di sfogo, magari da un matrimonio che inevitabilmente ha finito per banalizzare il sesso, nel tempo, con una noiosa routine quotidiana.

Quale che sia il motivo di fondo che porta a guardarsi intorno alla ricerca di qualche esperienza piccante o avventura, nel caso in cui si sia sposati e si desideri rimanerlo a lungo, è però fondamentale non farsi scoprire dalla propria moglie. La segretezza oltre a rappresentare la sicurezza della propria libertà e relazione, è inoltre il piccolo pepato ingrediente che rende queste esperienze particolarmente divertenti e alternative.

dating-online

Sono numerose purtroppo le piccole infedeltà coniugali che vengono scovate facilmente anche nel (quasi) anonimato della rete: la pratica semplicità con cui si può entrare in contatto con persone alla ricerca di incontri, comporta infatti il rischio di lasciarsi parecchie tracce alle spalle sul proprio pc, smartphone e non solo.

Per evitare di venire scoperti ci sono dunque una serie di piccole semplici strategie alla portata di tutti, sia puramente tecniche che di semplice buon senso, che consentiranno di vivere la propria avventura hot senza convivere con l’ansia di essere scoperti.

Iniziando dall’aspetto più tecnico della questione, è bene non sottovalutare il fatto che la privacy oggi sia un po’ un’utopia nel mondo del web, specialmente per chi usa computer, smartphone o altri supporti tecnologici con un livello di conoscenza tecnica medio-basso.

Questo non vuol dire che serva diventare esperti di informatica per minimizzare i rischi, ma è importante tutelarsi con una serie di piccoli accorgimenti. Basta poco infatti a farsi scoprire, magari da una pagina dimenticata aperta sul browser, un messaggino di troppo sul cellulare o una cronologia delle navigazioni su internet mai ripulita.

Qualcuno potrebbe sentirsi al sicuro magari grazie ad un basso livello di dimestichezza della moglie con la tecnologia, ma non bisogna dimenticare nemmeno il rischio che possano essere inavvertitamente amici o parenti a scoprire la cosa e riferirlo di proposito o meno alla signora. Questo aspetto è dunque essenziale e non trascurabile: in fondo sapere è potere!

C’è inoltre da tenere a mente, senza scivolare in esagerate paranoie, che è bene imparare a frequentare solo determinati siti ben referenziati e sicuri, come precauzione generale a tutela della propria privacy e di quella delle persone che si incontrano.

Vediamo quindi nel dettaglio una lista degli accorgimenti a cui prestare attenzione, sia a livello tecnico che puramente tattico, per non farsi scoprire dalla moglie prima, durante e dopo la navigazione su siti per incontri, con i relativi approfondimenti.

 

  • Cancellare la cronologia di navigazione

    Ogni browser su ogni supporto tecnologico, salvo diverse impostazioni modificate da parte dell’utente, salva una copia della cronologia di navigazione web. Ossia un elenco preciso dei siti visitati negli ultimi giorni, settimane o anche mesi, con tanto di data e ora. Un registro che rischia di rivelare facilmente i siti frequentati di recente, fra cui anche quelli per incontri piccanti, o eventuali altre ricerche sospette ad esse correlati. Anche le banali ricerche su Google ad esempio, vengono annotate nella cronologia. Tramite le impostazioni del proprio browser è possibile dunque eliminare tutta la cronologia o parte di essa e i cosiddetti “cookies”, componenti che tracciano i dati delle nostre navigazioni a scopo commerciale.

 

  • Non diventare troppo metodici ed eccessivamente “perfetti”

    Alla voce precedente va annessa una debita e importante specifica: troppa perfezione è sospetta. Di rado infatti si elimina completamente la propria cronologia dopo ogni navigazione, a meno che appunto non si abbia qualcosa da nascondere. Questo accorgimento rischia dunque di generare pericolosi sospetti. Meglio se possibile, cancellare dunque solo parte della cronologia, e tutti i siti per incontri e ricerche correlate, lasciando invece qualche ricerca innocente subito disponibile. Anche l’accorgimento di tenere blindati dietro password telefono, computer, email, per quanto legittimo e sensato, potrebbe essere visto con troppo sospetto dal partner. Meglio mettere a disposizione del controllo di una moglie curiosa password, computer e telefono, curandosi però che non vi sia nulla di sospetto o compromettente all’interno come discussioni, email, foto, e chi più ne ha più ne metta.

 

  • Adoperare browser e siti sicuri per l’anonimato e la navigazione in incognito

    Un altro importante aiuto per navigare con sicurezza senza troppi rischi di essere tracciati, è l’utilizzo di browser specifici che consentano la cosiddetta navigazione in incognito. Chrome e Firefox lo consentono: è necessario ricordarsi di aprire la scheda in incognito prima di accedere ai siti di incontri. Per i più puntigliosi e amanti della privacy ci sono poi soluzioni drastiche come Tor browser, capace di nascondere il proprio indirizzo IP e proteggere al massimo la privacy durante tutta la navigazione. Tor browser funziona come Firefox, è abbastanza intuitivo da usare ed è rigorosamente gratuito.

 

  • Evitare se possibile di fornire numero di telefono o contatti personali come i social network

    Un altro modo di tutelarsi, sia per sicurezza che per evitare clamorosi errori è quello di non lasciare mai informazioni sensibili alle persone con cui si sta avendo un contatto sui siti di incontri. Da evitare tassativamente dunque facebook ed altri social network, così come cedere il numero di telefono di casa, del proprio cellulare principale e simili. Non sono pochi i casi di mogli che hanno scoperto le frequentazioni dei mariti su siti per incontri piccanti per colpa di chat finite per errore su Facebook, commenti scritti per sbaglio in pubblico anziché in privato sui popolari social network e così via. Meglio relegare ogni comunicazione ai canali sicuri del sito di incontri stesso o alle email distinte, in modo da rafforzare anche inconsciamente la separazione netta che c’è fra questa speciale avventura privata e la vita di tutti i giorni.

 

  •  Crea una mail diversa per registrarti sui siti di incontri e comunicare

    A proposito di email, proprio per i medesimi motivi espressi in precedenza, tassativamente da evitare utilizzare email di lavoro o normali per registrarsi sui siti di incontri o scambiarsi messaggi. Meglio creare un nuovo indirizzo, opportunamente memorizzato e utilizzato esclusivamente per lo scopo di scambiarsi appuntamenti, chattare e così via. La casella email è una delle prime cose controllate da una moglie sospettosa, blindarla dietro una password che non si è disposti a cederle o effettuare accuratamente il logout dopo ogni consultazione della stessa risulterebbe sospetto.

 

  • Non usare mai le carte di credito comuni ed occhio alla frequenza di contatti e navigazione

    Ultimo ma non meno importante consiglio, è quello di evitare di usare metodi di pagamento tracciabili come le carte di credito, sia per iscrizioni a determinati siti, che per acquisti privati. Stesso discorso per quanto riguarda comunicare tramite il cellulare normale, di cui la moglie potrebbe avere facile accesso nel controllarne bollette e traffico telefonico mensile. Da evitare infine un uso troppo prolungato di telefono e computer per navigare sui siti di incontri e scambiare messaggi con terzi: anche questo improvviso aumento nell’uso immotivato di tali strumenti potrebbe creare sospetti.

In conclusione, per navigare in sicurezza meglio fare pulizia, prestare attenzione e tenere ben separati a mente i concetti di normalità quotidiana e avventura occasionale.

Sesso con Milf e Donne Mature vogliose nella tua zona?

CONTATTALE SUBITO!

Condividi con gli amici:

Rispondi