Siti Scambisti

Perchè sempre più italiani fanno lo scambio coppie

Un antidoto contro la noia di coppia

Appare fisiologico il fatto che, durante un lungo menage, subentri un ‘mal di coppia’ che è riconducibile alla monotonia di gesti che si ripetono uguali da anni. È risaputo che alla primaria fase dell’innamoramento che è quella che origina una irrefrenabile passione, subentra ad un certo punto, quella più calma dell’amore consapevole. Anche in questo secondo step, le coppie pur arrestando la iniziale euforia (ossia il camminare sopra ad una metaforica nuvoletta dorata), continuano a vivere una passione con tempi e modi differenti perché si è acquisita una certa consapevolezza del rapporto di insieme che si è nel frattempo formato.

Proprio durante questa finestra di relazione che si annida il pericolo più logico che esiste in un menage: il subentro della noia che appiattisce ogni effervescenza amorosa, tramutandola in una sorta di abitudine che nasce dando per scontato tutto. La gestualità, il rito del fare l’amore, la vita di coppia…tutto si modifica sbiadendo quella verve che c’era fino ad un certo punto è stato il denominatore comune della passione.

L’evoluzione del rapporto

Stiamo generalizzando lo scenario che presenta anche delle eccezioni fortunate, ma qual è il percorso che la coppia imbocca arrivati a questo punto? Solitamente l’uomo è il primo a rendersi conto che qualcosa non è più come prima e questa consapevolezza lo giustifica dinnanzi alla sua coscienza, se inizia a guardare con interesse e desiderio altre donne. Non è raro affatto che, a quel punto, si senta quasi in dovere di tradire la propria partner cercando o storie d’amore che gli producano l’effetto di rivivere quella passione oramai lontana nei confronti della propria compagna, oppure di ridurre tutto al solo atto sessuale che può trovare in compagnia di una occasionale amica.

Per quanto riguarda l’altra parte della coppia, la donna con la maturità che contraddistingue il genere femminile, prende atto dello stato delle cose ma inizialmente non cerca un’alternativa rappresentata da un nuovo amore o semplicemente dal sesso consumato frettolosamente. Ovviamente aumenta la sua sensibilità nei confronti di uomini che tentino delle avances o che lanciano dei complimenti che il proprio partner non fa più da tempo ma cerca di rimanere con i piedi ben piantati per terra per non rischiare di vedere la sua unione frantumarsi irreversibilmente. Lo scenario sopra esposto può anche provocare, da parte di una coppia che non rinuncia ad essere tale perché conscia del sentimento che la unisce, la ricerca di nuove strade da imboccare insieme per far rivivere la perduta (o dimenticata) passione.

Scambi di coppia: perché farlo

Dopo aver provato nuovi percorsi in ambito sessuale, materializzando fantasie sempre nascoste per timore di provocare reazioni negative da parte del partner (potrebbe essere l’utilizzo di sexy toy oppure di un certo esibizionismo che serve a generare un nuovo stimolo capace di produrre una qualche eccitazione mai vissuta prima, o altro ancora), una valida alternativa è quella rappresentata dallo scambio di coppia. In Italia è in progressivo aumento il numero delle coppie che sono attratte dall’universo degli scambisti che, a sua volta, presenta molte sfaccettature.

Quel che appare chiaro è che si arriva all’accettazione di questa nuova fase di sesso, solamente se entrambi ritengono opportuno sperimentare questa soluzione. Contrariamente a ciò che il formale perbenismo invita a fare, essere scambisti significa abbattere un paletto coercitivo che impedisce ad una coppia di vivere la sessualità a 360°, non solo salvando il proprio rapporto ma addirittura arricchendolo di una nuova vitalità in ambito sentimentale.

Come iniziare

Diamo per scontato che i componenti della coppia abbiamo serenamente affrontato dialetticamente la questione, dopo aver analizzato le ragioni della loro crisi, e abbiano deciso di aprire un nuovo capitolo del loro menage attraverso lo scambio di coppia. Le coppie che hanno tra i loro amici, una coppia che ha palesato di appartenere al mondo degli scambisti, hanno una strada aperta ma chi non ha dimestichezza (ne coppie amiche già dell’ambiente) come devono iniziare.

Questo problema può essere risolto attraverso internet. In rete ci sono tantissimi siti dating, che sono indirizzati in modo specifico agli incontri di coppia. Si tratta di spazi virtuali dove le coppie, dopo essersi iscritte al sito in questione, possono sia pubblicare il loro annuncio di ricerca che, visualizzare quelli di altre coppie.

Occorre tenere presente che le migliaia di coppie i cui profili sono immagazzinati nel database della piattaforma web, possono essere selezionate tramite un motore di ricerca interno con il quale si possono scegliere i criteri che maggiormente si coniugano con le esigenze della coppia selezionatrice. Questa operazione permetterà di ottenere una lista di coppie che sono quelle scelte dal motore di ricerca che ha basato la scrematura basandosi sulle opzioni che ha ricevuto. A questo punto la coppia selezionatrice potrà mettersi in contatto utilizzando i canali inseriti nel sito (messaggi, chat, video chat etc.) per stabilire un primo fondamentale contatto.

Il primo incontro

Saltando tutti i preamboli che illustrano quanto avviene dal momento del primo contatto a quello del primo incontro, come si fa a rompere il ghiaccio? Sicuramente è buon viatico da seguire quello di aver già fatto video chat dove si sono affrontati scenari di sesso per aver avuto già modo di prendere confidenza anche se, nonostante questo passaggio, al momento del reale incontro, la coppia inesperta avrà delle titubanze generate da un logico imbarazzo. Non esiste una o più regole da seguire se non quello di essere se stessi senza alcuna ipocrisia e lasciandosi andare senza auto-censurarsi perché non ve n’è ragione.

Probabilmente, una cena intima accompagnata da qualche bottiglia di vino, renderà più facile il compito di chi sarà la persona che prenderà l’iniziativa e che di fatto, accenderà la miccia in modo irreversibile.

Quel che è certo sono i risultati che a fine serata si saranno raggiunti e che elenchiamo:

  •  Aver vissuto una nuova esperienza sessuale senza aver ‘tradito’ il proprio partner divenuto complice al 100%;
  • Aver goduto come mai prima di allora;
  • Aver rinsaldato un rapporto che mostrava i suoi limiti originati dall’essere di lunga data;
  • Avere maggior fiducia nel proprio partner.

Praticamente lo scambio di coppie rinsalda unioni in crisi, elimina qualsivoglia crisi di coscienza dettata da un vero tradimento perpetrato all’insaputa del partner, aumenta la stima e l’amore nei confronti della persona con la quale si è in unione.

Scopri la nostra classifica dei migliori siti di incontri

INCONTRA DONNE DISPONIBILI
Condividi con gli amici:

One Response

  1. Carlo Maggio 25, 2019

Rispondi