Siti Incontri Extraconiugali

3 semplici consigli per tradire il tuo partner con la massima discrezione

Un famoso detto dice che il rischio è all’ordine del giorno. Bè nel caso del tradimento se esso non è all’ordine del giorno sicuramente lo è all’ordine del mese nella maggior parte delle relazioni.

Matrimoni ai limiti della perfezione, coppie solide, rapporti meno stabili… nessuno è esente perché, molte volte, il richiamo del proibito è troppo forte per non esserne attratti.

Il nostro obiettivo non è quello di discutere sul fatto che il tradimento sia eticamente scorretto o meno, ma dal momento che è una montagna ripida che in tanti decidono di scalare, se proprio non riuscite a farne a meno, tanto vale farlo come si deve. In questo articolo daremo alcuni consigli utili per non farsi scoprire dal proprio partner ed attenuare i possibili danni.

– Il cellulare può essere la vostra più grande rovina
Il primo consiglio è quello di prestare massima attenzione all’utilizzo che fate del telefono. Partiamo dal fatto che il numero dell’amante non dovrebbe mai essere salvato con il suo nome, può sembrare una cosa scontata ma c’è chi ancora commette questo errore. Se siete donne date un nome femminile al vostro amante e viceversa se siete uomini, cercando di inventare una storia credibile in relazione a questa persona. Solitamente è meglio costruire una storia che si riferisca all’ambito lavorativo, in quanto solitamente in esso è possibile avere l’ingresso di nuove persone di cui non siete obbligati a parlarne con il vostro partner. Ma la cosa più importante è avere la risposta pronta nel caso in cui arrivino messaggi in orari inusuali, del tipo: “No amore, davvero, questa qui in ufficio è una persecuzione”.

Per quanto concerne il telefono un’altra cosa da fare è eliminare l’anteprima del testo di wats app e di qualsiasi altra piattaforma di messaggistica. In questo modo eviterete la classica scena in cui, durante una romantica cena con il vostro lui/lei, il cellulare inizia a vibrare sul tavolo e cominciano ad apparire messaggi piccanti da parte del vostro amante. In tal caso non sarà tanto semplice cavarsela con un semplice: “tranquilla, è una collega che si è presa una cotta”. Sempre in merito ai messaggi, il consiglio è quello di limitare il tempo in cui chattate con il vostro amante. Un aspetto fondamentale in questo caso è porre dei limiti, sopratutto se convivete con il vostro partner: stare perennemente attaccati al telefono anche in presenza della vostra dolce metà desterà dei sospetti prima o poi.

Altra cosa da fare è rompere qualsiasi legame social con la vostra amante, se siete amici su Facebook o vi seguite su Instagram, interrompete subito questa connessione virtuale. È statisticamente provato che, avere legami virtuali con il proprio amante aumenta la probabilità di essere scoperti.

– Non lasciatevi cogliere impreparati e alla domanda su un eventuale amante negate sempre
In caso di assenze, ritardi, chiamate perse, cellulare spento, dovrete sempre avere una scusa credibile che non desti il minimo sospetto nel vostro partner. Questo significa che, prima di incontrare la vostra dolce metà, dovete preventivamente elaborare un discorso che sia il più convincente e credibile possibile: in questo senso, è assolutamente da evitare l’inclusione di altre persone ( non idonee ad avvalorare la vostra storia) all’interno del discorso stesso, tranne nel caso in cui le persone messe in ballo non siano dei vostri grandi amici. Nel caso in cui i sospetti dovessero diventare tanti a tal punto da essere accusati dal vostro partner di tradimento, continuate a negare senza alcun segno di cedimento. Questo sempre se non crediate che l’amante sia la l’anima gemella per il resto della vostra vita, in tal caso negare non vi serve.

– Evitare di incontrarsi in luoghi pericolosi
È evidente che andare a bere qualcosa con l’amante nel vostro locale abituale non è propriamente una saggia idea, così come incontrarsi in luoghi centrali molti affollati. In linea generale le frequentazioni clandestine dovrebbero rimanere all’ombra, che sia giorno o che sia notte optate per posti riservati come la camera di un hotel.

Il sogno di cene romantiche nel ristorante più esclusivo del paese o di drink nel pub più rinomato della città va riposto nel cassetto: in quel momento potrà sembrare anche piacevole ( tu e lei che vi svagate prima della fatidica notte di sesso) ma di certo non lo sarà più nel momento in cui verrete scoperti. Un altro luogo assolutamente da evitare quando ci si incontra è la vostra casa. Innanzitutto per una questione di dignità: che viviate da soli o con il vostro partner, utilizzare la stessa casa per fare sesso sia con la vostra compagna che con la vostra amante non vi fa per niente onore.

Ragionare come se ormai tutto fosse concesso è assolutamente sbagliato, perché nonostante tradire sia già di per se una cosa non bella bisogna comunque mantenere un minimo di decenza: eliminate dunque dai possibili luoghi candidati ad ospitare i vostri incontri clandestini il vostro appartamento.

Come detto in precedenza, la stanza di un hotel o di un motel è un luogo abbastanza discreto per incontrarsi.

Questi sono sostanzialmente i tre principali consigli ai quali però vogliamo aggiungerne un ultimo, spesso trascurato ma che può fare la differenza ai fini della riuscita del vostro rapporto extraconiugale. Quante volte vi è capitato di essere baciati dalla vostra ragazza, andare a casa e ritrovarvi la camicia o la guancia sporca di rossetto. Bene, pensate che la stessa identica cosa può capitare quando siete con la vostra amante. In generale eliminate ogni traccia fisica: rossetto, capelli sul maglione o sul sedile della macchina, profumo ed evitate di farvi graffiare o mordere.

Sesso con Milf e Donne Mature vogliose nella tua zona?

CONTATTALE SUBITO!

Condividi con gli amici:

Rispondi